Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.casavistaverde.it/home/components/com_k2/models/item.php on line 763
Giovedì, 28 Febbraio 2019 16:57

Il dolce di Carnevale della tradizione abruzzese: Cicerchiata da fare in casa!

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Al solo guardarla mette allegria, sarà per le decorazioni delle codette di cioccolato multicolore che sembrano coriandoli... Ma la cicerchiata, dolce di Carnevale per eccellenza del territorio abruzzese, è una gioia anche per il palato.

Il nome di questo dolce deriva dalle cicerchie, legumi che affondano le origini nel Medioevo e ricordano nella forma i dadini di pasta fritta di cui è composta la cicerchiata. L'ingrediente principale è il miele, prodotto d'eccellenza del nostro territorio, famoso quello di Tornareccio, naturale senza alterazioni e ricco di vitamine ed enzimi. 
È un dolce particolarmente diffuso in provincia di Chieti, nella zona del Sangro-Aventino ma anche nel vicino Molise. A prima vista la cicerchiata sembra simile agli stuffoli, ma a ben guardare si capisce subito che non è così: i dolcetti napoletani in questione sono più grandi e vengono consumati durante il periodo natalizio.

Preparare la cicerchiata è un divertimento entusiasmante: fatevi aiutare dai vostri figli o nipoti e vedrete che per loro sarà come un gioco tagliare la pasta e dare forma alle palline che per tradizione devono essere tutte uguali.

Ecco, allora, la ricetta di famiglia rigorosamente abruzzese della cicerchiata! 

Ingredienti (per 6 persone) 
500 grammi di farina, 5 uova, 7 cucchiai di zucchero, 5 cucchiai di olio EVO abruzzese ovviamente, 450 grammi di miele (consigliamo il millefiori per un sapore più delicato), codette colorate e scaglie di mandorle per decorare, olio EVO per friggere. 

Preparazione
Disponete su un piano di lavoro la farina a fontana e versate le uova, lo zucchero (5 cucchiai) e l'olio extravergine. Iniziate a lavorare l'impasto fino a che non diventa omogeneo. Lasciate riposare 30 minuti e poi formate dei cordoncini di pasta sottili circa 1 cm da cui ricavare i dadini. 
portate a temperatura L'olio extravergine, friggete i dadini di pasta, scolateli e metteteli sulla carta assorbente.
Prendete poi una pentola capiente, versate lo zucchero (2 cucchiai) e il miele. Quando il composto diventa fluido, gettate i dadini di pasta e le scaglie di mandorla e, aiutandovi con un cucchiaio di legno mescolate per amalgamare. Ora fate dei mucchieti di pasta (le mani dovranno essere umide) su un piano e scegliete la forma che più vi piace (monoporzioni o ciambella).
infine, decorate la cicerchiata con le codette variopinte. 

Beh, che aspettate? avete tutte le indicazioni necessarie a rendere questo Carnevale più dolce e goloso: dovete solo indossare la parannanze (nel nostro dialetto vuol dire grembiule!) e mettervi all'opera.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.casavistaverde.it/home/components/com_k2/templates/default/item.php on line 248
Letto 1079 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Febbraio 2019 18:13

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


© Casa Vistaverde · Bed & Breakfast · C.da Rascitti - 66040 Archi (CH)